6 medaglie per il GBC in trasferta a Malles



Nell’ultimo weekend di marzo, si è svolto il secondo superseries dell’anno a Malles venosta, in provincia di Bolzano, a più di 400 km dalla città ligure.

Gli atleti genovesi partecipanti sono stati Sophie e Alex Bianchi, Alessandro Gimorri, Mattia Temporini, Tommaso Libertini e Thomas Bianchi, arrivato direttamente dalla Sardegna.

Passando ai risultati sophie ottiene il terzo posto nel doppio femminile under 15 insieme alla compagna Pia Kopania (ASV MALS) perdendo la semifinale in due set terminati con il punteggio di 21-12/21-18.

Nel singolo femminile under 15, Sophie affronta al primo turno la vincitrice del torneo Lena Kobler che la superain due set. Anche nel doppio misto insieme al compagno Ahmad Nasir (BOCCARDO NOVI) sono fermati dai semifinalisti Trezza-Dhahri.


Nella categoria maschile under 15 Alessandro Gimorri sfiora il podio nel singolare, perdendo i quarti contro Ahmad Nasir con il punteggio di 21-18/21-19.

Passando alla categoria under 17, Alex insieme al suo compagno Marco Polito (ASD PADOVA BADMINTON) ottiene un importante terzo posto, nonostante essendo una delle coppie più giovani. Nel singolare, Alex cede contro David Messner, che vincerà poi il torneo. Nel doppio misto Mattia ottiene il suo primo podio a un superseries nella disciplina, insieme alla compagna Melanie Streiter (BADMINTON UEBERRETSCH), la semifinale però risulta a favore degli avversari Tarabusi-Rauner che li sorpassano in due set. Mattia vede anche un difficile primo turno nel singolo contro Leonardo Fava (ALBA SHUTTLE) terminato 21-10/21-13 in favore dell’avversario.

Nel doppio maschile, insieme a Filippo Tarabusi (MODENA BADMINTON) si scontra con il compagno di squadra Alex e il suo compagno Marco Polito, che lo superano con un primo set molto tirato, finito 27-25 e un secondo terminato 21-15.

Nel Junior, Thomas vince sia il doppio maschile, insieme al compagno Marco Manfrinetti (ACQUI BADMINTON) sia il doppio misto, insieme alla compagna Linda Bernasconi (LARIO BC).

La finale di doppio maschile vede i soliti e conosciuti avversari De Stefani-Gurschler (ASV MALS). La partita si decide al terzo set dove Bianchi-Manfrinetti hanno la meglio con il punteggio di 21-17.

Nel doppio misto la finale finisce 21-18/21-10 contro la coppia Bellazzi-Zampini.

Per poco, Thomas non ottiene l’oro anche nel singolo, poichè perde contro il suo compagno di allenamenti Biagio Pierno che vince con il punteggio di 21-13/22-20.

Tommaso Libertini invece non riesce a superare il primo turno di doppio con il compagno Filippo Chillè (FIAMME ORO) quello di singolo contro Matteo Salvini (BRESCIA SPORT PIU’). Nonostante il torneo di normodotati, ci partecipa anche il futuro del parabadminton italiano, dimostrando una ottima prestazione contro i giocatori normo.

Con un totale di 6 medaglie ottenute, delle quali due ori, i giocatori torano a casa soddisfatti, alcuni a Genova, altri, come Thomas, a Cagliari, per continuare gli allenamenti in vista dei prossimi tornei.