Campionati Italiani Junior e Under 2021, Milano


Sono iniziati giovedì 21 ottobre i Campionati Italiani Junior e Under PERFLY 2021, presso il Palabadminton di Milano. Un momento atteso da tutti, dopo l'annullamento degli stessi campionati nel 2021.

Quest'anno i partecipanti del Genova sono stati 5: Thomas, Alex e Sophie Bianchi, Matteo Lancellotti e Tommaso Libertini.



UNDER 13

nell’under 13 Sophie riesce a superare il primo turno di singolo femminile contro Eva Maria Zangerle (ASV MALS) in due set abbastanza tirati con il punteggio finale di 21-19/21-15.

Più complicato invece il secondo turno che vede la genovese affrontare Josephine Ebner (ASV BADMINTON ÜBERETSCH) nei quarti, che la supera in due set 21-11/21-10.

Nel doppio femminile under 13 insieme alla compagna Zangerle, Sophie si ferma al primo turno battuta in due set dalla coppia Hellrigl-Stricker.

Sfortunata invece nel misto, poiché non riesce a qualificarsi per carenza di punti insieme al compagno del Boccardo Novi, Ahmad Nasir.

Un overall positivo per Sophie, essendo stati anche i suoi primi campionati italiani.


UNDER15

Nell'under 15, Alex dopo il bye nel primo turno, si confronta con il compagno di doppio, Marco Polito, che gioca un ottimo primo set che finisce comunque a favore del genovese. il secondo set invece risulta più facile per Alex che chiude con un 21-6. I quarti di finale vedono l'avversario Ruben Fellin (SSV BOZEN). La partita è gestita bene da Alex con ottimi scambi ma non riesce a chiudere, perdendo in due set per 21-15/21-14.


Un ottimo successo invece arriva nel doppio maschile con Marco Polito (ASD PADOVA BADMINTON) che superando i quarti di finale senza problemi, arrivano sul podio.

la semifinale vede Alex e Marco contro i vincitori del titolo italiano De Leon- Grotti (MODENA BC), una partita quasi impossibile da vincere ma comunque giocata bene da entrambe le coppie.


Nel doppio misto insieme alla compagna Lena Kobler ( ASV MALS), Alex disputa un ottimo primo turno contro la coppia Polito-Tribus, vincendo in due set, ma il secondo turno ha visto la coppia De Leon-Torres superiore, vincendo la partita e fermando il genovese ai quarti.




UNDER 17

Sono stati i primi campionati italiani invece per Matteo Lancellotti e Tommaso Libertini, che hanno dimostrato un’ ottima serietà durante la gara.

Poco fortunato è stato Matteo che nel singolo è stato eliminato al primo turno dalla testa di serie numero 2, Marco Danti (ASV BADMINTON ÜBERETSCH).

Purtroppo anche nel doppio misto e maschile insieme a Tommaso, affrontano coppie finaliste e semifinaliste come Calderaro-Perna nel doppio maschile e Bellazzi-Barbosa nel doppio misto.


Tommaso invece, dopo dei complicati doppi, riesce a superare il primo turno di singolo contro Mattia Miotto (ASD PADOVA BADMINTON) 21-5 / 21-3. ottimo successo per lui negli under 17, ma il prossimo turno lo vede contro David Spitaler (ASV BADMINTON ÜBERETSCH), un avversario più complicato e che avanza al turno successivo vincendo 21-5/21-4.

Delle ottime prestazioni dai nostri giocatori under 17 pur essendo il loro primo campionato italiano.




JUNIOR (under 19)

Nella categoria junior rimane Thomas Bianchi, che con un anno alle spalle ricco di successi, punta al podio in tutte e tre le specialità. Nel singolare maschile avanza fino ai quarti vincendo senza particolari difficoltà contro Filippo Giampaoli ( SENIGALLIA) per 21-10/21-11. il Prossimo turno vede l’avversario e compagno di squadra Biagio Pierno (BC CELESTE), una partita molto importante per arrivare sul podio. Nonostante tutto lo sforzo, avanza però Biagio con un primo set finito 21-9 e un secondo più tirato, finito 22-20.

Nonostante la dolorosa sconfitta del singolo, nel doppio misto insieme alla compagna Adele Bobbio (ACQUI BADMINTON CLUB) superano il primo turno in due set contro la coppia Santi-Barthelemy.


Il secondo turno li vede contro il duo Gurschler-Dhahri, avversari che Thomas conosce molto bene. Nel primo set la coppia Bianchi-Bobbio riesce a recuperare tre set point, da 20-17 sotto e vincere il gioco. Il secondo, al contrario del primo, risulta più semplice vedendo Thomas e Adele più sicuri, chiudendo la partita con 21-10 e assicurandosi un posto sul podio tricolore.

La semifinale contro Gozzini-Hamza, i favoriti del torneo, vede una buona partita ma troppo difficile per Bianchi-Bobbio, che vengono superati con un doppio 21-6 da una coppia più esperta e superiore.


Nel doppio maschile l’obiettivo è il podio per Thomas Bianchi e Marco Manfrinetti, che dopo un anno complicato cercano i successi del 2018 quando arrivarono in finale di doppio maschile agli italiani.

Nel primo turno affrontano la coppia Riccardi-Buratti due buoni giocatori, ma essendo una nuova coppia Thomas e Marco li superano in 2 set (21-16/21-11) qualificandosi ai quarti.

Il prossimo turno è una sorpresa poiché si aspettava di affrontare le teste di serie numero 1 che sono state eliminate dalla coppia Stan-Barthelemy in 3 set. Bianchi e Manfrinetti scendono in campo convinti e determinati contro una coppia più grande di loro. La partita è gestita benissimo dalla coppia più giovane e finisce a loro favore con il punteggio finale di 21-18/21-17. è finale per Thomas e Marco!

la finale è la stessa dei campionati italiani under 15 del 2018, proprio contro Gozzini-Zhou. Thomas e Marco affrontano la partita senza preoccupazioni e disputano un ottimo incontro. la partita finisce a favore degli avversari ma comunque il punteggio finale di 21-13/21-15 è più che sufficiente contro una coppia molto esperta.



Dopo 4 giorni impegnativi il Genova BC porta a casa 2 bronzi e un argento insieme a tante nuove esperienze e momenti divertenti. Complimenti a tutti i ragazzi liguri!

Prossimo appuntamento, Superseries di Chiari (6-7 novembre).